salta al contenuto

Ricerca altre vendite

Cosa
  • Composizione crisi da sovraindebitamento
 
Includi aste passate
 
 
 
 
 
 
Categoria: Composizione crisi da sovraindebitamento
La ricerca ha prodotto 2 risultati

Composizione crisi da sovraindebitamento

Composizione crisi da sovraindebitamento 22/2017

Giudice: Dott.ssa Patrizia Grasso

Gestore Avv. Raffaello Caldarazzo


Il Giudice, dott.ssa Patrizia Grasso, vista la proposta di piano del consumatore ex l.n. 3/2012 depositata da Guadagno Francesco in data 31.08.2017; letta la relazione dell'OCC. allegata al piano del consumatore; avendo riscontrato la presenza di una documentazione esaustiva; visti gli artt. 7 ,8 e 9 della L n. 3 del 2012.

P.Q.M

Fissa udienza per il giorno 14/12/2017, h. 11,00, disponendo la comunicazione, a cura dell'OCC, almeno trenta giorni prima di detta udienza, ai creditori presso la residenza o la sede legale, anche per telegramma o per lettera raccomandata con avviso di ricevimento o per telefax o per posta elettronica certificata, della proposta e del decreto (art. 10 comma 1 L.3/2012). Dispone, altresì, che la proposta ed il presente decreto siano pubblicati sul sito Internet del Tribunale di Avellino. Dispone inoltre che sino al momento in cui il provvedimento di omologazione diventa definitivo non possono essere iniziate o proseguite azioni esecutive individuali né disposti sequestri conservativi né acquistati diritti di prelazione sul patrimonio del debitore che ha presentato la proposta di accordo, da parte di creditori aventi titolo o causa anteriore; la sospensione non opera nei confronti dei titolari di crediti impignorabili (art. 10 comma 2 lett.c ).
 

 

 

 

 

 

Data Pubblicazione: 10/11/17

 

 

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

 

Composizione crisi da sovraindebitamento

Composizione crisi da sovraindebitamento 20/2016

Gestore Avv. Adele Granata
Giudice Dott.ssa Patrizia Grasso

La Dott.ssa Patrizia Grasso, sciogliendo la riserva in atti, osserva quanto segue: in data 9/9/2016 Petriccione Maria Maddalena, presentava ricorso per l'ammissione alla procedura di composizione della crisi da sovraindebitamento (ex art. 6 e ss. L. 3/20 12), allegando la proposta di composizione della crisi-piano del consumatore, successivamente integrata in data 23/9/2016 e 26/1/2017.

Non svolgendo attività di impresa, la debitrice non ha depositato scritture contabili.

Ritiene il giudicante che, a fronte della documentazione allegata e a fronte della relazione dell'O.C.C., deve escludersi che il consumatore abbia assunto obbligazioni senza la ragionevole prospettiva di poterle adempiere o abbia colposamente determinato il sovraindebitamento, anche per mezzo di un ricorso al credito non proporzionato alle proprie capacità patrimoniali.

Ricorrono le condizioni previste dalla legge per l' omologazione, con le disposizioni di cui al dispositivo. Visti gli artt. 12 bis e 12 ter l. n. 3/2012 OMOLOGA il Piano del Consumatore proposto dalla ricorrente e illustrato nel decreto in allegato a cui si rimanda per maggiori dettagli.

Data Pubblicazione: 01/03/17

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.